Dati e statistiche

I livelli di rumore prodotto dal movimento degli aeromobili sull’intorno aeroportuale è strettamente collegato all’utilizzo della pista di volo, nonché al tipo di operazione, sia esso un atterraggio o un decollo.

Al fine di garantire una efficace distribuzione del traffico e del rumore sull’intorno aeroportuale, nel gennaio 2019 abbiamo adottato un dispositivo aeronautico (NOTAM) che prevede:

– nelle ore serali e notturne (19.00 – 06.00) che tutti gli atterraggi vengano operati da  Casoria (RWY24)

– nelle ore notturne (tra le 23.00 e le 06.00) sia atterraggi che decolli vengano operati su Casoria (decolli per RWY06 e atterraggi per RWY24).  

Ciò naturalmente fatte salve le imprescindibili condizioni di sicurezza del volo e con vento in coda non superiore ai 5 nodi.  

Per saperne di più GUARDA IL VIDEO

Anche il rispetto della procedura antirumore di decollo verso Napoli ha raggiunto livelli di rispetto eccellenti (nel 2018 è stata del 99.7%) che rispecchiano l’impegno speso in questi anni da parte di tutte le parti coinvolte.

In questa sezione puoi trovare i dati e le statistiche che descrivono i livelli di rumore aeronautico prodotto dalle operazioni di volo.

Utilizzo pista

L’uso bilanciato della pista di volo è uno dei fattori determinanti del rumore aeronautico sull’intorno aeroportuale. Di seguito le percentuali di utilizzo pista.

 

 

 

 

 

Misure fonometriche alle centraline (LVA)

Per ciascuno dei quadrimestri ottobre-gennaio, febbraio-maggio e giugno-settembre e su base annuale, per ogni centralina fonometrica calcoliamo il livello di rumore in conformità a quanto previsto dalla normativa vigente.

Consulta qui i livelli di rumore alle centraline fonometriche , espressi in LVA, nell’anno 2017
LVA alle centraline 2017

Rispetto procedura antirumore

Verifichiamo in maniera sistematica il rispetto della procedura antirumore di decollo verso la città di Napoli da parte delle compagnie aeree.

Nel 2018 il rispetto da parte delle compagnie della procedura antirumore è stato tra i più alti registrati, pari al 99.7 %.

Di seguito il dettaglio su base mensile delle percentuali di rispetto .

Procedura antirumore